Ecosistema dell’Innovazione

La linea di investimento 1.5 (1.300 M€) prevede la creazione e/o il rafforzamento di 12 Ecosistemi dell’innovazione “leader territoriali di R&S” sul territorio nazionale. Si tratta di reti  diffuse di università, enti pubblici di ricerca, istituzioni locali e soggetti pubblici e privati altamente qualificati che, organizzati con una struttura di governance di tipo Hub&Spoke, attraverso attività congiunte di alta formazione, ricerca e innovazione, intervengono su aree di specializzazione tecnologica coerenti con le vocazioni industriali e di ricerca del territorio di riferimento. I progetti presentati, non hanno tematiche pre-determinate, ma un approccio orientato alle grandi sfide, favorendo la creazione di innovazione di impatto e l’imprenditorialità. (Durata 2022-2026)

THE – Tuscany Health Ecosystem (ECS – Ecosistema dell’innovazione sulle scienze e le tecnologie della vita in Toscana)

THE nasce da una proposta progettuale presentata dall’Università di Firenze, in qualità di capofila, in coerenza con una delle linee strategiche della Regione Toscana relativa alle scienze della vita. Gli ecosistemi dell’innovazione, secondo il PNRR, promuovono e rafforzano la collaborazione tra il sistema di ricerca, quello produttivo e le istituzioni territoriali.

La sfida di THE è fare della Toscana la “regione della salute” spingendo la ricerca verso le applicazioni e le aziende per far crescere le tecnologie dedicate alla salute e al benessere.  Dal punto di vista operativo l’ecosistema dedicherà parte del finanziamento all’erogazione, sulla base di appositi bandi pubblici, di fondi per la ricerca applicata ad aziende e spin off nonché all’assunzione a tempo determinato di circa 300 nuovi giovani ricercatori. L’ecosistema ha come orizzonte temporale l’arco di tre anni dall’avvio delle sue attività, secondo i tempi definiti dal PNRR.

Soggetto proponente: Università degli Studi di Firenze – UNIFI

HUB: “Tuscany Health Ecosystem Società Consortile a Responsabilità Limitata”

  • SPOKE 1 (Affiliato – CNR) Advanced Radiotherapies and diagnostics in oncology (Referente Scientifico UNIPI: Prof. S. Capaccioli)
  • SPOKE 2 (Affiliato – UNIFI) Preventive and Predictive Medicine (Referenti Scientifici UNIPI: Prof. F. Bellina e Prof.ssa A. Carducci)
  • SPOKE 3 (Affiliato – UNIFI) Advanced technologies, methods, materials and heath analytics (Referente Scientifico UNIPI: Prof. G. Prencipe e Prof. B. Neri)
  • SPOKE 4 (Leader – UNIPI) Nanotechnologies for diagnosis and therapy (Referente Scientifico UNIPI: Prof. D. Pisignano)
  • SPOKE 5 (Affiliato – UNIFI) Implementing innovation for healthcare and well-being (Referenti Scientifici UNIPI: Prof. U. Faraguna e Prof.ssa L. Pellegrini)
  • SPOKE 6 (Affiliato – UNISI) Precision Medicine & Personalized Healthcare (Referente Scientifico UNIPI: Prof.ssa N. Pisanti, Prof. R. Danesi, Prof. A. Bechini e Prof. M. Macchia)
  • SPOKE 7 (Affiliato – UNISI) Innovating Translational Medicine (Referenti Scientifici UNIPI: Prof.ssa G. Batoni)
  • SPOKE 8 (Affiliato – SNS) Biotechnologies and imaging in neuro science (Referente Scientifico UNIPI: Prof.ssa V.Raffa)
  • SPOKE 9 (Leader – UNIPI) Robotics and Automation for Health (Referente Scientifico UNIPI: Prof. V. Ferrari)
  • SPOKE 10 (Affiliato – SSSA) Population health (Referenti Scientifici UNIPI: Prof.ssa E. Bargelli)


  • Centro per l’integrazione della Strumentazione Scientifica dell’Università di Pisa (CISUP)
  • Dipartimento di Biologia
  • Dipartimento di Ingegneria dell’Energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni
  • Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale
  • Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere
  • Dipartimento di Economia e Management
  • Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione
  • Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale
  • Dipartimento di Farmacia
  • Dipartimento di Fisica
  • Dipartimento di Informatica
  • Dipartimento di Giurisprudenza
  • Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale
  • Dipartimento di Ricerca Traslazionale e delle Nuove Tecnologie in Medicina e Chirurgia
  • Dipartimento di Patologia Chirurgica, Medica, Molecolare e dell’Area Critica
  • Dipartimento di Ricerca Traslazionale e delle Nuove Tecnologie in Medicina e Chirurgia
  • Dipartimento di Scienze Politiche
  • Dipartimento di Scienze Veterinarie

Budget UNIPI: 17,662,130.40 €


Iniziative in corso:


Innovazione digitale nella filiera Life Science

Nell’ambito delle attività di Tuscany Health Ecosystem (THE), il Digital Innovation Hub della Toscana, Confindustria Toscana, Confindustria Firenze e Confindustria Firenze Formazione (COSEFI), in collaborazione con Fondazione Vita – ITS per le nuove tecnologie della vita, organizzano il 27 novembre alle ore 16:00 un webinar di approfondimento dal titolo “Innovazione digitale nella filiera Life Science“.

Grazie ad interventi tecnici e testimonianze aziendali, il webinar sarà l’occasione per approfondire quali driver stiano maggiormente contribuendo alla digitalizzazione del settore e analizzare la propensione a innovare da parte delle imprese appartenenti alla filiera, oltre al ruolo delle nuove tecnologie a supporto della formazione.

Compila il FORM per iscriverti e partecipare.


THRUSTER – Tuscany Health Ecosystem entRepreneUrial Skills Training EmpoweRment

Percorso per lo sviluppo di potenziali idee di impresa in ambito salute, fase applicativa in cui mettere in pratica gli approfondimenti relativi all’elaborazione della proposta di valore verso la creazione di impresa affrontati con il corso THRUST. Attraverso alcuni incontri con mentor esperti nel settore salute e nella definizione di idee di business, valorizzazione della ricerca e supporto start-up, provenienti dal team dello spoke 5 e dal network del Tuscany Health Ecosystem (THE), le proposte selezionate beneficeranno di un supporto su misura per affinare l’approccio di business e la comunicazione del valore innovativo (fino ad un massimo di 10 ore di supporto).
Gli incontri saranno concordati con i team selezionati, e potranno essere realizzati in presenza o in remoto, tra dicembre 2023 e metà febbraio 2024. Il percorso si concluderà a fine febbraio 2024 con la presentazione di un pitch delle proposte ad panel di esperti del settore, che fornirà spunti e considerazioni sul lavoro svolto e assegnerà il titolo di Tuscany Health Ecosystem Best Business Idea 2024 per il miglior pitch.

La partecipazione a THRUSTER è aperta a tutti i soggetti afferenti ai partner di THE (laureandi, dottorandi,
post-doc, ricercatori). Per partecipare occorre firmare e compilare la domanda di partecipazione in tutte le
sue parti, disponibile qui, ed inviarla a f.mazzini@scienzedellavita.it.
Non è necessario avere seguito il corso THRUST.

La scadenza per l’invio è fissata il 13 novembre h 17:00.


THRUST – Tuscany Health Ecosystem entRepreneUrial Skills Training

Percorso formativo finalizzato alla promozione e stimolo delle competenze per la valorizzazione dei risultati, lo sviluppo di prodotti/servizi e l’avvio di impresa nel settore delle scienze della vita, tenendo conto delle caratteristiche uniche del settore in termini di mercato, regolamentazione, attori. THRUST è un’iniziativa realizzata nell’ambito delle attività dello Spoke 5, progetto Tuscany Health Ecosystem, (PNRR, Missione 4 Istruzione e ricerca – Componente 2 Dalla ricerca all’impresa – Investimento 1.5, finanziato dall’Unione europea – NextGeneration EU). THRUST è rivolto a laureandi, dottorandi, post-doc, ricercatori, clinici e personale sanitario, anche appartenenti a soggetti non partner del progetto THE. Per i dottorandi dei partner di THE è previsto il rilascio di attestati per il riconoscimento di CFU.

Video lezioni THRUST: sono ora disponibili online tutte le lezioni delle 10 sessioni di THRUST.

Playlist THRUST – Tuscany Health Ecosystem entRepreneUrial Skills Training

Altre informazioni utili:

Presentato alla Regione Toscana il Tuscany Health Ecosystem

Tuscany Health, l’ecosistema che porta la Toscana nel futuro delle scienze della vita


Torna in cima